Da San Giorgio allo stadio San Nicola fino a San Girolamo e Marconi: decine le “case chiuse” utilizzate dalle prostitute. Questa mattina i due consiglieri comunali Filippo Melchiorre e Giuseppe Carrieri hanno effettuato un sopralluogo sul litorale a sud della città.

\r\n

“Diversi giorni fa – spiegano – abbiamo presentato in Consiglio comunale e al sindaco una bozza di ordinanza sindacale per combattere e contrastare un fenomeno sicuramente complesso mutuando gli esempi di altre città. Il sindaco non ha, come spesso fa, risposto alle nostre sollecitazioni,  non affrontando il tema importante della prostituzione  e della tratta delle ragazze e quindi non ripristinando la legalità. Anzi ha dichiarato che le case non si sarebbe dovute più riaprire. Ancora una volta – concludono –  ha perso un’occasione per migliorare la qualità della vita dei baresi ripristinando le minime regole del pubblico decoro”.

\r\n 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here