Cabtutela.it
acipocket.it

Troppi rinvii, vincitori e idonei del concorsone Ripam sono da mesi in attesa di un chiarimento sul loro futuro all’interno dell’ente Regione. Per questo il consigliere Domenico Damascelli chiede all’assemblea regionale di sciogliere il nodo e decidere. Le ragioni dei tentennamenti del governatore Michele Emiliano e dell’assessore al ramo Antonio Nunziante andrebbero spiegate con un incontro pubblico per non tarpare le speranze di occupazione di tanti giovani pugliesi.\r\n\r\nLa nota\r\n\r\n”Ancora una volta si sfugge dalla questione Ripam Puglia: il Consiglio regionale, convocato oggi per discutere diverse mozioni, tra cui questa, non ha più approvato i punto all’ordine del giorno non assumendosi responsabilità su una questione che interessa oltre 650 ragazzi, tra vincitori e idonei, che attendono il riconoscimento dei loro diritti”: questa la denuncia di Damascelli.\r\n”Vincitori e idonei di un concorso pubblico durato un anno -prosegue- che aspettano l’assunzione da parte della Regione Puglia. Avevamo chiesto, durante gli ultimi lavori, che la mozione fosse trattata nella seduta affinché si potesse dare una risposta. E, invece, ancora una volta, il centrosinistra si è sfilato, rinviando il punto. Basta rinvii, adesso è il momento di dimostrare se si sostiene veramente la meritocrazia. Stigmatizziamo questo comportamento e chiediamo con fermezza che la mozione Ripam Puglia venga assolutamente discussa e approvata in occasione della prima seduta utile del prossimo Consiglio regionale”, conclude Damascelli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui