MERCOLEDì, 21 FEBBRAIO 2024
71,150 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,150 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Il Comune contro chi sporca: 112 multe, ma una sola per gli ingombranti

Pubblicato da: Samantha Dell'Edera | Mer, 22 Marzo 2023 - 10:10

In una settimana 112 sanzioni, per un incasso totale di 11mila euro. Il Comune dichiara guerra a chi sporca. Dal 18 al 24 luglio vigili e ispettori dell’Amiu hanno multato decine di cittadini e commercianti. Nel dettaglio le sanzioni hanno  riguardato il conferimento fuori orario (68), il conferimento nei giorni festivi (20), la mancata raccolta differenziata (15), l’abbandono selvaggio di materiali ingombranti (1) e l’omessa raccolta di deiezioni canine (1). Per quanto riguarda le utenze non domestiche, 4 attività commerciali sono state sanzionate per mancata raccolta differenziata e altre 3 perché prive di portarifiuti differenziati all’interno dei locali.rnrnLa sconfitta è però sull’abbandono degli ingombranti. Una sola multa. E le discariche continuano, mentre si attendono i risultati delle prime telecamere installate proprio per scovare chi getta intere camere e materassi vicino ai cassonetti.rn

“Nonostante abbiamo fatto dei passi in avanti sulla raccolta differenziata e sul corretto conferimento dei rifiuti – commenta l’assessore all’Ambiente,  Pietro Petruzzelli – siamo costretti a proseguire nelle operazioni di contrasto delle cattive abitudini di cittadini incivili e di coloro i quali non rispettano le regole”.

rn

Entro l’anno partirà il porta a porta a Palese, Santo Spirito, San Girolamo e Marconi. “Un sistema – continua Petruzzelli – che ci consentirà di ottenere un risultato migliore in termini di efficienza nella gestione dei rifiuti ma che, allo stesso tempo, necessita della totale collaborazione dei cittadini per far sì che funzioni al meglio. Per questo c’è bisogno che ognuno faccia la propria parte: noi, non appena saranno disponibili nell’apposito capitolo di spesa, utilizzeremo i proventi delle multe per finanziare campagne di sensibilizzazione ambientale e azioni volte all’informazione sulla corretta gestione dei rifiuti”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, arrivata al porto la Geo...

È arrivata al porto di Bari la nave di Medici Senza...
- 21 Febbraio 2024

Fine mercato tutelato a luglio, ma...

La fine del mercato tutelato si avvicina: a partire dal primo...
- 21 Febbraio 2024

Tragedia sulla pista Porsche in Salento,...

Un driver dipendente di una ditta esterna, Mattia Ottaviano, di 36...
- 21 Febbraio 2024

Bari, polemiche sul ‘Nodo verde’: “Non...

Carla Tedesco, ex assessore all'urbanistica non usa mezzi termini per dire...
- 21 Febbraio 2024