SABATO, 24 FEBBRAIO 2024
71,239 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,239 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Prof pugliesi al Nord, Lacarra non ci sta: “Evitare il trasferimento di massa”

Pubblicato da: Vincenzo Damiani | Mer, 22 Marzo 2023 - 10:41

BARI – Per evitare che 3mila insegnanti pugliesi siano costretti a trasferirsi nel Centro e Nord Italia, lontani dalla propria casa e dalle loro famiglie, il Pd pugliese – coinvolgendo tutti i suoi parlamentari – cercherà di fare pressioni sul governo Renzi.

rn

Ad annunciarlo è il segretario regionale del Partito democratico, Marco Lacarra, attuale consigliere regionale anche. “L’impegno che sentiamo di assumere è che, di concerto con i parlamentari Pd pugliesi, si inserisca nella legge di stabilità un provvedimento che aiuti ad evitare il trasferimento di massa e che favorisca la collocazione dei docenti di sostegno nelle province di appartenenza o quantomeno in ambito regionale, considerata la disponibilità delle cattedre”.

rn

Lacarra, quindi, è vicino al governatore Michele Emiliano in questa battaglia per aiutare i prof pugliesi a non allontanarsi troppo da casa. “È necessario – afferma Lacarra – valutare caso per caso tutte le segnalazioni per tener conto delle situazioni personali e familiari degli insegnanti e garantire condizioni migliori, ridurre i tempi di lontananza dalle famiglie e, in caso di controversia, attuare la procedura di conciliazione prevista dal contratto di mobilità”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Allerta gialla in Puglia per mareggiate...

Nuova allerta meteo in Puglia. A diramare l'allerta gialla la Protezione...
- 24 Febbraio 2024

Artico sempre più caldo e gli...

Gli orsi polari non riescono a adattarsi al clima più caldo...
- 24 Febbraio 2024

Recensioni false, il dramma del business...

Secondo il report The State of Fake Online Review redatto da...
- 24 Febbraio 2024

In Italia boom colonnine di ricarica,...

Crescita record nel 2023 per le colonnine per la ricarica di...
- 24 Febbraio 2024