Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

È stato inaugurato il ponte dell’asse Nord Sud, il primo di tipo “strallato” del Sud Italia. A tagliare il nastro il premier Matteo Renzi, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e il sindaco Antonio Decaro.\r\n\r\nL’inaugurazione\r\n\r\nTre 500, una bianca, una rossa e una verde (scuro): a bordo Renzi, Emiliano e Decaro. È cominciata così, con un’ora di ritardo, la cerimonia di inaugurazione del ponte.\r\n\r\n”Questo ponte – ha detto Decaro – realizza il primo asse di scorrimento della città. È un ponte verso il futuro, è la dimostrazione che quando si collabora in sinergia le cose si fanno. Un’opera che rappresenta quello che questa città può diventare. Sempre più moderna ed europea”.\r\n\r\n”Il mio stupore – ha aggiunto Emiliano – quando l’ex assessore Simonetta Lorusso mi disse che sarebbe stato realizzato il ponte è stato forte. Questo mi consente di dire che amministrare le città e farle diventare più belle ne vale la pena. Mi ha cambiato la vita la politica. Il ponte  è un dono del sindaco alla città e alla Puglia intera, perché lo sfrutteranno molto chi verrà da fuori città”.\r\n\r\n”L’idea di costruire un ponte – ha detto Renzi – è un bel messaggio. La Pennetta e la Vinci pur di non farci litigare non sono andate avanti nei tornei (qui il premier ha fatto riferimento all’anno scorso quando non ha partecipato all’inaugurazione della Fiera per andare a vedere la finale di tennis a New York ndr). Viva Bari”.\r\n\r\n

\r\n\r\nL’opera\r\n

Il ponte dell’asse Nord Sud (entro un mese il Comune sceglierà con l’aiuto dei cittadini il nome) sarà aperto al traffico verso l’ora di pranzo o al massimo il primo pomeriggio. Il tempo di togliere transenne e impedimenti. Una mega opera, i cui lavori sono stati consegnati nel 2010 (dovevano durare due anni), ma sono iniziati effettivamente solo nel 2013 a causa di due perizie di variante e di modifiche al progetto iniziale. Il ponte che si sviluppa per 650 metri, collega via Tatarella con via Nazariantz: è il primo al Sud di tipo strallato. La struttura infatti è sospesa. Al centro c’è un pilone da 72 metri che sorregge gli stralli. Il ponte è a quattro corsie più la pista ciclopedonale. Per l’opera sono stati stanziati 32 milioni di euro e rispetto alla cifra iniziale gli interventi sono costati già tre milioni in più.

\r\n

In realtà la ditta aveva chiesto un altro mese di tempo per gli ultimi ritocchi. Alla fine si è deciso di accelerare i tempi (lavorando anche di notte) proprio per inaugurare l’opera e aprirla al traffico già da questa mattina. La pista ciclabile resterà però chiusa per un mesetto. Proprio perché alcuni interventi devono essere ultimati.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui