Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Ha finto di consolare una 16enne che aveva litigato con il fidanzatino per approfittare di lei, accarezzandola, palpandola e infilandole una mano dentro la camicetta. Ora dovrà rispondere di violenza sessuale, un 67enne incensurato di Ruvo di Puglia, nel barese.\r\n\r\nÈ stato nel piccolo centro che accaduto, nella serata di ieri, fuori da un locale molto frequentato da giovanissimi, per lo più minorenni. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che sono intervenuti e hanno arrestato l’uomo, per il quale la procura di Trani ha disposto i domiciliari, la vittima stava piangendo fuori dal locale. L’uomo le si è avvicinato usando parole e gesti consolatori, passando poi a complimenti e apprezzamenti estetici fino a metterle le mani addosso, in modo molesto. La ragazzina ha tentato di divincolarsi e quando l’uomo ha infilato la mano nella camicetta la ragazza ha urlato attirando fuori i suoi amici che hanno trattenuto l’uomo, il quale invano ha tentato di fuggire.\r\n\r\nIntanto gli amici della vittima avevano chiamato i carabinieri che, giunti sul posto e raccolte le prime testimonianze, hanno portato il 67enne in caserma e lo hanno arrestato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui