Cabtutela.it
acipocket.it

La mente, esattamente come il corpo, ha bisogno di mantenersi in forma per stare bene. Per spiegare come riuscirci, per un benessere globale della persona, torna a Bari il “festival della salute mentale”. Un appuntamento in cui i cittadini possono parlare con esperti di psichiatria per chiedere consigli.\r\n\r\nIl tutto in un calendario di eventi lungo cinque giorni, dal 23 al 27 novembre, ospitati in diverse parti della città: l’ex Palazzo delle poste, il dipartimenti di Scienze della formazione, Psicologia e Comunicazione dell’Università di Bari Aldo Moro, l’AncheCinema Royal, piazza Cesare Battisti e parco Punta Perotti. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sede della Regione Puglia ed è patrocinata da Regione Puglia, Città metropolitana di Bari, Università di Bari, Società italiana di Psichiatria, Società italiana di Riabilitazione psicosociale, Società italiana di Epidemiologia psichiatrica e Società italiana di Psichiatria sociale.\r\n\r\nDurante i cinque giorni ci saranno non solo tavole rotonde e conferenze sul benessere mentale, ma anche mostre fotografiche, laboratori interattivi e performance teatrali e musicali. Tema della seconda edizione è “Inventori di altri mondi”.\r\n\r\n”È un’iniziativa organizzata dalla Asl – ha spiegato in conferenza il direttore del dipartimento di Salute Mentale della Asl di Bari Domenico Semisa– ed appartiene a persone con problemi psichiatrici seguite dai servizi sociosanitari. Se da una parte dobbiamo farci carico della loro sofferenza, dall’altra dobbiamo fare in modo che vengano considerate persone come tutti, con i loro valori, con le loro emozioni e capacità. Questo può accadere se vengono sostenute dall’intero sistema della sanità mentale, composto da servizi istituzionali (l’azienda), servizi sociali, associazioni dei familiari che finalmente collaborano con noi, enti gestori delle strutture riabilitative. Inoltre il Festival appartiene ai cittadini: chiediamo a tutti di dire la loro sul benessere e sulla salute mentale, dal mondo della cultura all’arte, dal sociale al terzo settore”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui