Cabtutela.it
acipocket.it

La Puglia è sempre più povera, le famiglie che sono sotto la soglia della sopravvivenza sono aumentate del 7,5 per cento. Ed è record, infatti si tratta dell’aumento più elevato registrato in tutta Italia. E’ questa la fotografia scattata dall’Istat su condizioni di vita e reddito. I livelli sono superiori alla media nazionale in tutte le regioni del Mezzogiorno, con valori più elevati in Sicilia (55,4 per cento), Puglia (47,8) e Campania (46,1).\r\n\r\nPeggioramenti significativi si rilevano in Puglia (+7,5 punti percentuali), Umbria (+6,6 punti percentuali), nella provincia autonoma di Bolzano (+4 punti percentuali), nelle Marche (+3,4 punti percentuali) e nel Lazio (+2,3 punti percentuali), mentre l’indicatore migliora per Campania e Molise. In Puglia 3 persone su 10 sono a rischio povertà.\r\n\r\nLivelli di grave deprivazione materiale più che doppi rispetto alla media italiana si registrano in Sicilia e Puglia dove più di un quarto degli individui si trova in tale condizione. La Sicilia (28,3) è anche la regione con la massima diffusione di bassa intensità lavorativa, seguita da Campania (19,4) e Sardegna (19,1).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui