Cabtutela.it

Saranno quattro i vigili che presiederanno le vie del centro murattiano in sella alla loro bici elettrica, invece che in moto o in macchina. Le sentinelle “ecologiche” della polizia municipale hanno ricevuto oggi i mezzi, che da diversi mesi giacevano inutilizzati nei depositi di Palazzo di città sotto teli di plastica.\r\n\r\nIl comandante Marzulli: “Gli agenti che lo richiederanno potranno utilizzare la bici”\r\n\r\n”Gli agenti – spiega il comandante della polizia municipale Nicola Marzulli – pattuglieranno il centro cittadino e la zona del lungomare. Chiederò loro di muoversi anche nelle strade dello shopping, come via Sparano, dove sicuramente ci saranno grandi assembramenti di persone in questi giorni. Così potremo prevenire i reati in maniera più efficace”.\r\n\r\nIl piano del comandante per il futuro è ampliare il parco di vigili in bici a disposizione della polizia municipale. Prima però ha bisogno dell’autorizzazione da parte degli agenti: “Chi lo vorrà – conclude Marzulli – potrà passare dal motorino alla bici elettrica. Attendiamo solo che ce lo richiedano”.\r\n\r\nGli agenti scorta della ciclopasseggiata studentesca\r\n\r\nOggi due agenti in bici hanno anche “scortato” la ciclopasseggiata natalizia degli alunni delle scuole Re David, Don Milani e Perone-Levi. I piccoli ciclisti, accompagnati da docenti,  genitori e dirigenti scolastici, hanno effettuato una sosta a Palazzo di città, dove hanno incontrato il sindaco Antonio Decaro. Hanno poi proseguito sul lungomare, fino a raggiungere la Basilica di San Nicola, dove si è tenuto un momento di confronto sui temi della convivenza civile, del rispetto del codice stradale e del valore dello sport.\r\n\r\nLa ciclopasseggiata ha visto la collaborazione della scuola di ciclismo Franco Ballerini, oltre al sostegno economico dell’associazione Amici di Stefano Costantino, ed è stata il primo evento previsto tra le attività di supporto alle scuole della città organizzate da Rosa Grazioso, consigliera incaricata del sindaco per il supporto alle scuole dell’obbligo.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui