Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Dopo diversi ritardi – con l’inaugurazione prevista inizialmente lo scorso dicembre e poi slittata per disguidi con l’azienda che aveva ottenuto l’appalto -, sono stati completati i lavori nel nuovo asilo nido comunale a San Girolamo, il “Costa”. Oggi la struttura è stata inaugurata e aperta ai genitori dei 57 bambini iscritti, che hanno così potuto vedere dove saranno ospitati i piccoli a partire da domani, 25 gennaio, fino alle 18.

All’inaugurazione erano presenti anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l’assessore regionale Totò Negro, la rappresentante del Prefetto Silvana Riccio e gli assessori comunali Paola Romano, Giuseppe Galasso e Angelo Tomasicchio. I genitori hanno incontrato il personale (12 educatori, 2 cuochi e 3 addetti all’ausiliariato) che sarà impiegato nell’asilo. Il Costa, come ha spiegato anche Decaro, è il nono nido pubblico della città, il secondo inaugurato, dopo il Montessori a Carbonara, in un quartiere in cui non era mai esistita una struttura per la prima infanzia.

I lavori nella struttura

La struttura si sviluppa complessivamente su una superficie coperta di 435 metri quadrati, con spazi all’aperto a disposizione per altre attività. Sono state realizzate tre aule dedicate alle attività dei piccoli ospiti, un’area mensa e un’altra riservata al riposo dei bambini, una lavanderia, una cucina, uno spazio comune per le attività ludiche, servizi igienici, uno spogliatoio e due uffici amministrativi.

Durante gli interventi di ristrutturazione sono stati rifatti i bagni, riqualificati gli ambienti destinati al riposo dei bambini, individuate le aree gioco e zone filtro, sostituita la pavimentazione con superfici antisdrucciolo e antitrauma, tinteggiate le pareti, revisionati e sostituiti gli infissi, allestita l’area servizi per la mensa, cucina e lavanderia, oltre a quella dedicata agli uffici, depositi e spogliatoi, verificato e adeguato l’impianto elettrico e rifatta la copertura e della impermeabilizzazione.

Le parole del sindaco e degli assessori 

“Mentre visitavamo le aule – ha scritto in un post su Facebook il primo cittadino – che accoglieranno i nostri bambini, una mamma mi ha detto che, nel guardare le pareti colorate, i piccoli lettini attrezzati e le stanze con i giochi, viene voglia di avere un altro bambino. Oggi offriamo un servizio importantissimo per le famiglie”.

“Con questo asilo nido – ha dichiarato l’assessore Romano – abbiamo rispettato l’impegno preso nel nostro programma: aprire due nidi nuovi arrivando così a 9 asili in città, tutti aperti sino alle 18. Crediamo sia fondamentale offrire, soprattutto nei quartieri più periferici, servizi e strutture sul territorio alle famiglie, per permettere a tante mamme e papà di conciliare i tempi vita-lavoro.”

“Quello della Costa è un esempio di come un’amministrazione può pensare, programmare e appaltare un’opera pubblica in periodo di tempo breve e definito – ha concluso Giuseppe Galasso -. Dico questo perché la struttura che oggi inauguriamo, all’inizio del nostro mandato non era inserita in nessun programma triennale delle opere pubbliche e nessuno immaginava di poter utilizzare questa struttura per accogliere oltre 50 bambini piccolissimi con le loro esigenze.”

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui