Cabtutela.it
acipocket.it

Nessun lavoro è ancora partito all’istituto Majorana e gli studenti disertano le lezioni. Nonostante l’alberghiero al San Paolo sia da tempo afflitto da diversi problemi, tra infiltrazioni, aule non a norma e porte rotte nelle classi, nessun intervento a riguardo è stato portato avanti dalla Città metropolitana, se non per la sostituzione dei caloriferi nei corridoi e nelle classi, operazioni ormai quasi conclusa. Gli alunni dell’istituto hanno quindi lasciato le aule intorno alle 9 e si sono riuniti nel cortile per discutere delle condizioni disagiate in cui versail Majorana ormai da tempo.

“Abbiamo più e più volte, durante questo autunno – ha spiegato Davide Lavermicocca, coordinatore dell’Unione degli Studenti Bari – segnalato all’amministrazione metropolitana le precarie condizioni dell’edilizia scolastica nei nostri istituti. Pretendiamo dei finanziamenti che garantiscano agli studenti e alle studentesse il loro diritto a studiare in un edificio sicuro e salubre”. Se ciò non dovesse avvenire, avvertono dall’associazione studentesca, l’azione dimostrativa al Majorana non sarà l’unica.

“Al momento – ha spiegato il consigliere metropolitano delegato all’Edilizia scolastica Vito Lacoppola – stiamo portando avanti la sostituzione dei termoconvettori all’interno dell’istituto. Chiaramente programmeremo in futuro, in base al budget disponibile, altri interventi per risolvere le altre problematiche dell’istituto”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui