Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Via al make-up sulla rete delle Ferrovie del Sud Est. Inizieranno domani e proseguiranno per cinque settimane i primi interventi per il miglioramento dell’anello di Bari e della linea Bari – Taranto. I lavori saranno effettuati prevalentemente di notte e nei giorni festivi da squadre di tecnici con l’ausilio di mezzi d’opera. Eventuali modifiche al traffico ferroviario dei giorni feriali saranno concordate con la Regione Puglia e comunicate ai viaggiatori.

La prima fase di monitoraggio della rete di Ferrovie del Sud Est per verificare lo stato di efficienza dell’anello ferroviario in questione, circa 160 km, terminerà oggi. L’attività di diagnostica proseguirà invece nelle prossime settimane sul resto della rete: all’orizzonte ci sono infatti i veri e propri lavori di ammodernamento totale dell’infrastruttura, per un investimento pari a circa 60 milioni di euro. Partiranno nel mese di settembre, con priorità all’anello di Bari e alla Bari – Taranto.

Il lavoro di analisi già svolto ha consentito a Fse di mettere a punto un primo piano di interventi per il miglioramento delle prestazioni. Tutti i test ai binari sono effettuati con il treno diagnostico Pv7 di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs italiane) che rileva i parametri di geometria dei binari. L’attività è svolta nelle ore notturne per non interrompere o rallentare la circolazione dei treni e limitare i disagi ai pendolari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui