Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

In una annata non certo felice per uno dei prodotti principali della agricoltura della regione, grazie alla cultuvar Ferrovia, arriva il riscatto della ciliegia di Puglia. Buona qualità e raccolto, per i frutti rossi diffusi soprattutto nel Sud barese, che da venerdì a domenica saranno protagonisti della grande sagra. Dalle 19 del 2 giugno, infatti, avrà inizio la Festa delle Ciliegie di Conversano. Assaggi, piatti, marmellate e succhi saranno alla portata di tutti visitatori, che invaderanno le strade della bella cittadina.

La manifestazione, giunta alla 14ma edizione, è stata presentata a Bari in un incontro all’assessorato regionale all’Agricoltura al quale hanno partecipato i rappresentanti del comitato organizzatore Sapori in Conversano, che riunisce le locali associazioni degli agricoltori (Acli, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri e Feder.Agri), il sindaco di Conversano, Giuseppe Lovascio, e l’assessore regionale alle Politiche agricole, Leonardo di Gioia.

“Nonostante le difficoltà degli ultimi anni – spiega il presidente del Comitato organizzatore Vincenzo Lippolis, – e anche di questa stagione, potendo contare sul solo sostegno del Comune, le associazioni degli agricoltori non hanno voluto far mancare a Conversano l’appuntamento con la Festa delle Ciliegie che non rappresenta solo uno strumento di promozione e valorizzazione del nostro secolare prodotto tipico ma anche e soprattutto una utile occasione di confronto con le istituzioni per discutere gli annosi problemi del comparto.

Oltre ai tanti stand nei dintorni del Castello e nel centro storico, sono in programma concerti nell’anfiteatro, spettacoli musicali itineranti, degustazioni di prodotti a base di ciliegie, visite guidate a chiese, monumenti, polo museale e l’apertura straordinaria della mostra I tesori di San Benedetto” dedicata alla storia delle Badesse Mitrate.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui