Cabtutela.it
acipocket.it

Sono stati tutti assolti, con formula piena, i quattro imputati coinvolti nella vicenda sulle presunte procedure irregolari per l’accesso alle scuole di specializzazione in medicina all’Università di Bari. Il giudice di primo grado ha ritenuto che non sia stato commesso alcun illecito dall’ex rettore dell’Ateneo barese Corrado Petrocelli, l’ex direttore amministrativo dell’università Giorgio De Santis, Vito Sasanelli, all’epoca responsabile del procedimento amministrativo dei concorsi di accesso alle scuole di specializzazione, e Gaetano Prudente dell’avvocatura dell’Università.

La Procura aveva chiesto quattro condanne ad un anno di reclusione, i fatti risalgono al luglio 2012, i reati contestati – a vario titolo – erano concorso in abuso d’ufficio, falso e usurpazione di funzioni pubbliche. Secondo la Procura, gl iimputati – oggi tutti assolti – avrebbero dato un vantaggio patrimoniale ad una parente di De Santis, vincitrice del concorso (per la quale il procedimento era stato già archiviato in precedenza).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui