Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Intervenuti per un incendio in località Murgetta, alle porte dell’abitato di Gravina in Puglia, i carabinieri forestali hanno individuato un terreno di circa 2.500 metri quadri in cui veniva abusivamente stoccata e smaltita una ingente quantità di rifiuti, parte dei quali in piena e pericolosa combustione con vistose colonne di fumo denso e scuro.

L’area è stata sequestrata e i due proprietari, residenti a Gravina in Puglia, sono stati denunciati alla Procura di Bari per il reato di gestioni illecita di rifiuti e discarica abusiva, nonché di concorso in ricettazione per la presenza nel terreno di una grossa matassa di filo di rame di provenienza sospetta.

Nel terreno venivano stoccati rifiuti pericolosi e non contenenti amianto, catrame, oltre ad apparecchiature elettriche, oli esausti, pneumatici fuori uso, anche per ricavarne profitto attraverso il riciclo e recupero del materiale ferroso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui