Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Ieri pomeriggio, a Bitonto, la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un pregiudicato classe ‘67 di Andria, ritenuto responsabile di porto abusivo di armi.

Nell’ambito di servizi straordinari di controllo del territorio, disposti dal Questore di Bari, a seguito dell’omicidio del 25enne Giuseppe Muscatelli, i poliziotti del locale commissariato di Polizia e del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale” hanno sottoposto a controllo di polizia tre persone, tutte andriesi con precedenti di polizia, che viaggiavano a bordo di un’auto.

Uno dei tre è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza di 15 cm, custodito all’interno di un borsello; l’uomo è stato indagato in stato di libertà mentre il coltello è stato sottoposto a sequestro. Nei confronti delle tre persone, che non hanno fornito valide giustificazioni in merito alla detenzione del coltello ed alla loro presenza in città, sarà avviato il procedimento amministrativo finalizzato ad inibire il loro ritorno nel comune di Bitonto, per la durata di tre anni.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui