Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Siamo stati ospitati gratuitamente in un residence della scuola perché ieri sera la polizia ci aveva sconsigliato di tornare a casa in centro”. E’ la testimonianza, raccolta da Radionorba, di una studentessa di Putignano (Bari), Ludovica, che si trova a Barcellona. Lo rende noto la stessa emittente.

“Adesso – ha continuato Ludovica – prendiamo dei taxi, anche perché non abbiamo la certezza che i mezzi pubblici stiano funzionando né sappiamo se la scuola di spagnolo sia aperta. Tra noi studenti siamo in continuo contatto e ci scambiamo messaggi e informazioni”.

“Ieri sera – ha raccontato Ludovica – quando la polizia ci ha sconsigliato di avventurarci in centro, abbiamo ricevuto la solidarietà dei cittadini che ci hanno messo a disposizione anche i telefonini, un grande gesto di solidarietà. Molti studenti stranieri, infatti, hanno casa proprio nei quartieri centrali della città e ieri, come me, non sono riusciti a tornare a casa”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui