Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Siamo convinti che la condivisione e il confronto siano fondamentali per evidenziare temi e attività che meritano di rientrare a pieno titolo nella pianificazione a larga scala. Come è accaduto in Anci tra i diversi comuni per il Bando Periferie Aperte, che nasce dallo studio di una serie di buone pratiche connesse alla riqualificazione delle periferie. Così come stiamo facendo a Bari sperimentando nuove azioni su diversi luoghi periferici della città, grazie alle idee e la creatività di tanti cittadini”. Così Antonio Decaro, sindaco di Bari, “presenta” sulla propria pagina Facebook l’evento Urbact, un festival nazionale delle buone pratiche, che inizia il suo percorso proprio nel capoluogo pugliese.

Obiettivo degli incontri e degli eventi della tregiorni è favorire la condivisione di strategie e conoscenze per affrontare le sfide urbane più urgenti dei nostri comuni. “Noi, con Spazio 13 – sottolinea Decaro – siamo stati selezionati dalla Commissione Europea tra le 97 migliori buone pratiche proposte da tutta Europa. La nostra città in questi giorni sarà protagonista in un evento di portata internazionale”.

Promosso dall’Anci in collaborazione con il Segretariato europeo del Programma Urbact ed Europe Direct Puglia, il festival prende il via oggi alle 14.30 nello Spazio Murat a Bari. Ad aprire la sessione inaugurale saranno proprio Decaro, sindaco di Bari e presidente Anci, e la referente del Segretariato europeo del Programma Urbact Adele Bucella. A seguire il sociologo Giandomenico Amendola dell’Università di Firenze terrà una relazione sulle nuove sfide dell’agenda urbana e il futuro delle città, mentre il capo area Studi e Ricerche Anci Paola Testa illustrerà un panoramica sulle migliori esperienze di sviluppo urano in Europa partendo dalle 97 buone pratiche del programma Urbact.

Tra le ore 17 e le 19, in cinque caffè di Bari vecchia nelle piazze del Ferrarese e Mercantile (Caffè del Ferrarese, Caffè Barrucchelli, Matiti Brown, Voglia Disco Bar, Caffè La Loggia) si svolgeranno una serie di dialoghi sulle esperienze selezionate dal programma Urbact, con le testimonianze di sindaci e amministratori delle città di Barcellona, Napoli, Chemnitz, Alba Iulia, Bilbao, Udine, Macerata, Riga, Amburgo, Vaslui, Bari, Piacenza, Murcia, Milano, Torino e Adelfia.

In serata, a partire dalle ore 20.00, Spazio13, la buona pratica Urbact della città di Bari, ospiterà l’evento che vedrà alternarsi performance musicali e teatrali nel cortile dell’ex scuola Melo trasformata in hub di innovazione e sviluppo partecipato nel cuore del quartiere Libertà: in programma “In situ”, performance teatrale della compagnia EZ3 e il Dj set di Preso male e Torto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui