Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Sarà un Bari in emergenza per colpa degli infortuni e dei giocatori assenti perchè in nazionale quello ceh dovrà affrontare domani la sorpresa Avellino. Ma mister Grosso non vuole alibi e, anzi, sprona i suoi ai regalare una gioia ai tifosi biancorossi.

“Ci sentiamo in debito con i nostri tifosi – ammette – sappiamo quanto entusiasmo hanno e le loro aspettative. Non siamo stati bravi a raccogliere quanto abbiamo seminato. Dobbiamo cercare di migliorarci anche sotto questo punto, oltre che trovare continuità di prestazioni e di risultati. Crediamo di essere sulla strada giusta per arrivare a quanto vogliamo”.

Domani l’avversario  di quelli ostici, la formazione di Novellino naviga nelle parti alte della classifica e viene da una vittoria convincente contro una delle favorite per la promozione, l’Empoli. “Con l’Avellino – commenta Grosso – si prospetta una gara molto difficile ma che non deve fare paura. L’abbiamo preparata nel migliore dei modi nonostante dovremmo fare a meno di alcuni giocatori che hanno risposto alle convocazioni con le rispettive nazionali. Non è un alibi, è un dato di fatto. Non voglio polemizzare sulle convocazioni ma, al contrario, le prendiamo come un’opportunità e un riconoscimento per loro”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui