Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sketch improvvisati e pezzi forti del repertorio: così, Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, o meglio Toti e Tata, hanno trasformato l’aula magna “Attilio Alto” del Politecnico di Bari in un teatro.

Solfrizzi e Stornaiolo, ospiti della festa di benvenuto del Politecnico per le matricole, sono intervenuti dopo il discorso del rettore con un mini show che ha coinvolto tutti i presenti nell’aula magna, strapiena per l’occasionale “reunion” dello storico duo comico nostrano. I due attori ed ex compagni di studi al Dams di Bologna, hanno ricordato ironicamente il loro percorso universitario per poi sottolineare l’importanza del lavoro svolto dal Politecnico, augurando un luminoso inizio alle nuove matricole.

“Fate parte di una grande famiglia che cercherà di accompagnarvi e prepararvi al mondo del lavoro”, speranza anche nelle parole del rettore Eugenio Di Sciascio che ha rimarcato la qualità della proposta offerta dal Politecnico, sempre più scelto dai nuovi studenti.

Le immatricolazioni continuano ad aumentare: sono 1.655 i nuovi iscritti al primo anno dei corsi di laurea di Ingegneria, circa l’8% in più rispetto allo scorso anno. “Cresciamo nei limiti della saturazione imposta dai paletti ministeriali sul numero programmato – ha proseguito il rettore – ma è un segnale molto importante per noi e per tutto il territorio, perché testimonia come l’iscrizione al Politecnico di Bari venga percepita dalle famiglie come un investimento sul futuro dei propri ragazzi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui