“In seguito alla pubblicazione odierna delle graduatorie definitive, abbiamo constatato che circa 600 studenti e studentesse del primo anno sono rimasti senza posto letto”. La denuncia è dell’associazione Link Bari.

“Tali studenti dovranno presentarsi entro il 10 Novembre in Adisu per consegnare un contratto di locazione, dopo che oggi 27 Ottobre hanno scoperto di non aver letto in cui dormire: una situazione di disagio enorme – spiegano gli studenti –  per non parlare del caro prezzo delle case in una città come Bari e di come il rimborso di 1800 euro previsto come tetto massimo per chi presenta il contratto di locazione non riesca – sempre che ci sia la copertura totale- a coprire neanche tutte le spese degli studenti e delle studentesse fuorisede”. L’associazione chiede un pronto intervento da parte dell’Adisu e della Refione. 

“Molti studenti non hanno ancora ricevuto la borsa di studio dello scorso anno, quelle di quest’anno rischiano di non avere un posto letto, di non frequentare le lezioni e di vivere l’Università solo ed esclusivamente come un esamificio – concludono – siamo pronti a mobilitarci perché questa situazione va cambiata nel breve e nel lungo termine”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here