Cabtutela.it

Tre gli esemplari di Caretta caretta che oggi torneranno a solcare libere i mari. In mattinata dal porto di Bisceglie partirà un’imbarcazione, messa a disposizione dalla Bisceglie Approdi, per allontanarsi dalla costa di qualche miglio e restituire alla libertà Blizzard, Bucky e Anole. Consegnate nelle mani dei volontari del Centro recupero tartarughe marine Wwf Molfetta negli scorsi mesi sono state poi visitate e curate dai medici della Facoltà di medicina veterinaria di Valenzano.   Tutte e tre hanno avuto lo stesso destino: essere state pescate con reti a strascico. Circostanza, che data la rapida risalita dai fondali, comporta sintomi da decompressione ed in seguito annegamento.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui