Quattro associazioni coinvolte nel progetto comunale del parco Gargasole hanno organizzato laboratori ludici e un picnic nel verde. Due grandi spaventapasseri, “Gargasole e Pantaluna”, sono stati realizzati questa mattina dai piccoli, giovani migranti e residenti (come mostra il video). “Gli spaventapasseri saranno i guardiani del frutteto dei frutti antichi”, spiega nel video Gianni Signorile, Ortocircuito Bari.

Il giardino è stato ricavato da una porzione dell’ex caserma Rossani, circa 4500 metri quadrati di verde, come primo bosco sociale della città. Sono stati già piantatati più di 50 alberi e installate delle panchine in legno.  “E’ un luogo di condivisione, per la cura del bene pubblico”, ha aggiunto Patrizia Pirro, architetto incaricato dal Comune di coordinare il percorso partecipativo.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here