Bari, la tradizione dei liquori fatti in casa ai gusti cioccolato e caffè

I lunghi pasti delle festività natalizie raggiungono l'epilogo alla richiesta del “bicchierino di digestivo”


I lunghi pasti delle festività natalizie raggiungono l’epilogo alla richiesta del “bicchierino di digestivo”. Oltre ai prodotti industriali, sono in tanti gli appassionati e le massaie baresi che preparano liquori fatti in casa preparati nel corso di un lungo processo di almeno un mese.

Il liquore al cioccolato si ottiene miscelando a fuoco basso 160 gr di cacao amaro, 400 gr di zucchero, un cucchiaio di essenza di vaniglia. Il composto si filtra per evitare grumi e una volta a temperatura ambiente si unisce con 300 ml di alcool puro. Il liquido ottenuto verrà poi versato in bottiglie in vetro che dovranno essere conservate al buio fino a sei mesi.

Il liquore al caffè si prepara a freddo: 250 ml di alcool puro, 450 gr di caffè fatto con la moka, 300 gr di zucchero.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here