Un piano straordinario di controllo del territorio per contrastare la criminalità organizzata nella provincia di Bari e in particolare a Bitonto. Lo annuncia il ministro degli Interni Marco Minniti al termine della riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza in risposta all’omicidio dello scorso 30 dicembre – quando una signora di 84 anni è stata ferita a morte da una pioggia di colpi destinati a un giovane di 20 anni con precedenti penali.

“Siamo qui – ha detto il ministro Minniti – per affrontare il tema della criminalità organizzata, di stampo mafioso. Non ci saranno angoli franchi, non ci fermeremo fino a quando sarà necessario con operazioni incessanti. La risposta dello Stato sarà molto dura, quello che è accaduto è inaccettabile”.

Alla riunione hanno partecipato anche i vertici nazionali delle forze di polizia, la magistratura e i sindaci di Bari e Bitonto: “E’ un territorio sano – spiega nel video Antonio Decaro – questi vigliacchi hanno colpito due simboli: un persona anziana e il luogo, davanti a una chiesa”. “Quella pallottola – ha aggiunto Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto – in qualche modo l’abbiamo finanziata anche noi, quando sottovalutiamo il problema dello spaccio in strada”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here