Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Tre arresti e una denuncia per detenzione di materiale esplosivo a Barletta. Nello specifico è finito in manette per aggravamento della misura dell’obbligo di dimora con gli arresti domiciliari un 44enne di Barletta. L’uomo ha violato la misura dei domiciliari ed è stato fermato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari hanno, inoltre, arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un giovane incensurato di Barletta di 20 anni, sorpreso nei pressi di viale Regina Margherita del centro cittadino, mentre era in atto un via vai sospetto di giovani tossicodipendenti. I militari, dopo un servizio di osservazione, hanno bloccato il 20enne trovandolo in possesso di diverse dosi di marijuana, nonché denaro provento dell’attività di spaccio.

Nell’ambito dei controlli antirapina in manette è finito anche un cittadino extracomunitario della Nigeria di 23 anni. L’uomo ha fatto irruzione in una profumeria in corso Garibaldi impossessandosi di profumi di marca. Alla vista del titolare accortosi del furto, l’uomo lo ha poi minacciato e allontanato con una spinta per guadagnarsi la fuga. Il proprietario lo ha inseguito e ha allertato i carabinieri.

Infine, è stato denunciato in stato di libertà un sessantenne di Barletta trovato in possesso a seguito di perquisizione domiciliare di ben 100 chili di fuochi pirotecnici di varia categoria detenuti senza alcuna autorizzazione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui