Cabtutela.it
Aproli

Il calcio a Bari compie 110 anni. La targa celebrativa installata ieri in via Roberto da Bari ricorda il luogo dove nel 1908 Floriano Ludwing (imprenditore tessile di origini austriache) fondò il Foot-Ball Club Bari. A macchiare i festeggiamenti a cui hanno partecipato il presidente Cosmo Giancaspro e il sindaco Antonio Decaro c’è però un errore nella denominazione: da Foot-Ball Club Bari è stato indicato erroneamente Foot-Club Bari.

Il centro coordinamento “La Bari siamo noi” ha già annunciato che il refuso sarà corretto, e ai tifosi biancorossi ha risposto attraverso la pagina Facebook: “Capita di sbagliare a chi si prodiga per realizzare qualcosa. Stando fermi ed inermi siamo certi di non sbagliare mai”.

Oggi al Demodé Club dirigenti, staff tecnico e calciatori festeggiano l’anniversario con un evento aperto ai tifosi a ingresso libero (fino a 1500 persone). Sarà presentata una maglia celebrativa, in edizione limitata, per le due gare in programma a gennaio che si ispira alla casacca del torneo 1983-84.

Intanto ieri nel momento in cui è stata svelata la targa celebrativa un gruppo di tifosi ha fatto esplodere una potente bomba carta. Una “tradizione” tipica del folclore barese che ha sorpreso in negativo sia il sindaco Decaro che l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli presente in compagnia delle figlie.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui