LUNEDì, 22 APRILE 2024
72,666 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,666 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, servizi carenti e pochi fondi alle università: gli studenti lanciano la campagna “Altrobando”

Pubblicato da: redazione | Mar, 20 Febbraio 2018 - 19:30

Gli studenti sono pronti a dare battaglia per migliorare i servizi universitari e richiedere maggiori fondi per le borse di studio. Il 21 febbraio parte la campagna di Link e Rete della Conoscenza “AltroBando”.
“Questa campagna – spiegano gli studenti – ha l’obiettivo di incidere sulle condizioni degli studenti e studentesse ed ottenere un ampliamento strutturale dei servizi , attraverso una reale partecipazione e confronto rispetto alla scrittura del prossimo bando dell’ente regionale per il diritto allo studio. Infatti, questo provvedimento nei prossimi mesi sarà discusso ed approvato in Consiglio di Amministrazione ADISU Puglia”.
“Vogliamo costruire momenti di dialogo con gli studenti , come assemblee pubbliche e
riunioni nelle residenze studentesche, continuando a fare del lavoro di rappresentanza in consiglio di amministrazione uno strumento concreto per portare avanti le rivendicazioni e le esigenze degli studenti e studentesse”, dichiara Enrico Pulieri, rappresentante in CdA ADISU di LINK.
Nelle prossime due settimane quindi saranno organizzate, nelle città di Bari, Lecce e Foggia, iniziative per discutere  su modifiche e miglioramenti che si potrebbero apportare al nuovo bando Adisu . “Ad oggi, infatti – continuano i ragazzi –  alcuni punti del bando risultano poco chiari e la reale fruibilità di alcuni servizi difficilmente realizzabile. Infatti, siamo in un Paese in cui il finanziamento alle borse di studio non solo è insufficiente, ma ha dei tempi lunghissimi, tanto che, ad oggi, anche in Puglia circa il 20 % degli studenti è ancora idoneo non beneficiario, siamo in un Paese in cui migliaia di studenti fuori sede non hanno il posto alloggio e le spese per sostenere gli studi sono spesso proibitive”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Il Bari 2023/24: una squadra “forte”...

La gara contro il Pisa, avrebbe dovuto rappresentare la partita della...
- 22 Aprile 2024

Bari, addio al proprietario del ristorante...

Giornata di lutto nel mondo della ristorazione barese per la morte...
- 22 Aprile 2024

Disabilità: l’importanza dei montascale per garantire...

Nell'affrontare la vita quotidiana, le persone con disabilità si trovano spesso...
- 22 Aprile 2024

Il Festival della Valle d’Itria festeggia...

Si aprirà con la 'Norma' di Vincenzo Bellini, che nel 1977...
- 22 Aprile 2024