Il Politecnico di Bari e l’Università di Bari “Aldo Moro” parteciperanno a “M’illumino di meno”, l’iniziativa della trasmissione di Rai, Radio2, “Caterpillar”, giunta alla 14esima edizione, per promuovere il risparmio energetico e i comportamenti virtuosi per la sostenibilità ambientale.

Nell’ambito dell’iniziativa, mercoledì, 21 febbraio, ore 18, il Politecnico di Bari e l’Università promuoveranno la “Caccia al KWh (kiloWatthora)”, un flash mob nel corso del quale studenti e personale spegneranno le luci rimaste accese dopo l’orario di utilizzo all’interno dei locali del Campus “Ernesto Quagliariello” o più semplicemente chiuderanno porte o finestre aperte allo scopo di limitare gli sprechi di energia elettrica o di energia termica per riscaldamento.

Quest’anno le iniziative per “M’illumino di Meno” sono promosse nell’ambito della Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (Rus), che raggruppa 55 atenei italiani. La “Caccia al kWh” si svolgerà in contemporanea in numerose università della rete, per coinvolgere un pubblico ancora più ampio in azioni dimostrative di ricerca degli sprechi di energia nelle sedi degli atenei. “L’obiettivo principale – si legge in una nota – è sensibilizzare gli utenti delle università verso il contributo individuale che ciascuno di noi può offrire su tema del risparmio energetico, a partire dalle piccole dimenticanze che, sommate tra loro, possono avere un impatto significativo sui consumi degli atenei”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here