Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Sequestrati oltre 20 chili di droga in diverse operazioni dei carabinieri.

Nella prima, militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bari, hanno colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 51enne, trovato in possesso di  13 kg di sostanza stupefacente del tipo “HASHISH” e 2 kg. di “MARIJUANA”,custoditi in una valigia riposta nel cofano della sua auto.

Il giorno precedente, altri militari dello stesso Nucleo Investigativo, hanno trovato e sequestrato, stavolta a carico di ignoti,  nr. 5 panetti di “COCAINA” per un peso complessivo di 5,500 kg circa. In questo caso, la droga era occultata in una casa estiva del litorale barese.

Nell’ambito degli analoghi servizi di prevenzione e contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, nel quartiere Japigia, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro hanno arrestato  34enne, già noto ai militari poiché tratto in arresto, solo pochi mesi fa, per spaccio di stupefacenti.

Ciò che ha destato il sospetto dei militari è stata l’elevata velocità con la quale l’autovettura, con a bordo l’uomo percorreva Viale Archimede direzione tangenziale.

Al giovane è stato intimato l’alt, ma lo stesso, dopo aver rallentato, è ripartito a forte velocità. Per tali ragioni sono state prontamente allertate e fatte convogliare in zona tutte le pattuglie del Nucleo Operativo ove, una di esse, è riuscita a bloccarlo, non senza difficoltà, vista la ferma resistenza opposta dal fuggitivo.

È scattata immediatamente una perquisizione veicolare, a seguito della quale è stata rinvenuta, appoggiata sul sedile lato passeggero, una busta contenente un ingente quantitativo di sostanza stupefacente di diverso tipo:650 grammi di “MARIJUANA”, 200 grammi di “HASHISH” e 60 grammi di “COCAINA”.

La.droga sequestrata avrebbe un valore complessivo di un milione di euro.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui