Durante gli ultimi tre mesi del 2017 si sono svolti i lavori della Commissione Speciale “Analisi, verifica e proposte su riqualificazione – rigenerazione – rinnovamento urbano e strumenti di sviluppo per il IV Municipio, previa esplorazione analitica del territorio sotto l’aspetto urbanistico, storico e sociale” presieduta dal consigliere Claudio Schirone, eletto con la lista “I democratici di Acquaviva” in quota alla Maggioranza PD. Una commissione costata 3500 euro.
“I risultati di questa commissione – denuncia il consigliere dei Cinque Stelle, Vito Saliano – ad oggi risultano ignoti. Altro che analisi, proposte, verifiche, esplorazioni, niente di tutto questo. Non esiste una relazione o una bozza di quanto promette un “titolone” che spazia dall’urbanistica ai tratti sociali del nostro Municipio. Senza dimenticare il mancato decentramento. Questa è solo l’ultima commissione speciale, in ordine di tempo, che non ha prodotto nulla di concreto, nulla su cui poter proporre, costruire e programmare insieme.
La “maggioranza” Pd al Municipio 4 sta chiudendo questa legislatura nel peggiore dei modi. Nessuno dei problemi esistenti nel 2014 è stato risolto e ne hanno creati di nuovi”.
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here