Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Stavano ispezionando con una torcia le auto in sosta su via Magenta, nei pressi della stazione ferroviaria di Monopoli. Alla vista degli agenti della Polizia di Stato hanno cercato di dileguarsi, per evitare il controllo, ma sono stati inseguiti, bloccati e perquisiti. Sono stati trovati in possesso della chiave di una autovettura, ritrovata non lontano con l’ausilio dell’istituto di vigilanza della “Marpol”. All’interno dell’auto è stato trovato l’intero “kit di strumenti atti allo scasso” che sarebbe servito, presumibilmente, una volta individuata la vettura da rubare.

Per questo la Polizia di Stato, ha deferito in stato di libertà due 25enni di Bitonto con precedenti di polizia, ritenuti responsabili di “possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli”. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale e sono in corso accertamenti tesi a verificare se i due bitontini si siano resi autori di altri furti.

In ogni caso saranno proposti al Questore di Bari per il divieto di fare ritorno nel comune di Monopoli, che in caso di trasgressione prevede ulteriori denunce penali. Sempre nell’ambito del contrasto allo stesso fenomeno, nelle scorse ore, sono stati realizzati due rinvenimenti di autovetture rubate a Monopoli: una Peuget 208 ritrovata perfettamente integra e restituita al legittimo proprietario e una seconda una Ford Focus rinvenuta “cannibalizzata” a Cerignola.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui