E’ stato il brasiliano Ânderson Miguel da Silva, alias Nenè, l’uomo-partita del Bari nell’1-1 maturato ieri sera allo stadio Barbera di Palermo, dove i biancorossi hanno rimontato nel finale malgrado l’inferiorità numerica (doppia ammonizione per Marrone) maturata sull’1-0 e il cartellino rosso a Henderson le recupero. Un match che si è acceso nel finale e che il Bari ha interpretato con grande carattere.

“E’ stata una partita di sacrificio da parte di tutti – ha dichiarato Nenè, autore della rete biancorossa – non era facile su un campo come questo. Abbiamo avuto la forza di riprendere il pareggio. La mentalità con cui siamo arrivati era quella giusta. Ora dobbiamo fare il nostro dovere in casa. Dobbiamo continuare a battagliare. Lotteremo fino alla fine e poi valuteremo la nostra posizione. Il gol? Il risultato di sacrifici e lavoro che facciamo ogni giorno”. Con il Perugia il Bari dovrà fare a meno di Marrone, Hendersone e dello stesso Nenè, che era diffidato: “L’espulsione di Marrone secondo me non c’era. Saremo in tre a saltare la prossima gara. Non ci saremo ma aiuteremo i nostri compagni anche da fuori”.

Fabio Grosso ha elogiato il carattere della squadra, soprattutto nel finale, contro una delle dirette concorrenti al salto di categoria: “Un finale tutto cuore, i ragazzi non ci stavano a perdere. Sono orgoglioso della loro prova e del carattere dimostrato in casa di una squadra di assoluta qualità. La partita si era messa male, siamo riusciti a rimetterla su. Abbiamo cercato anche di vincerla pur sapendo che sarebbe stato difficile. In inferiorità numerica è venuto fuori il carattere di questo gruppo”.

Certo, con il pareggio il Bari rischia di doversi guardare alle spalle più che di poter ambire al secondo posto: “Ragioniamo di partita in partita, ci guardiamo dietro perché non vogliamo essere scavalcati. Abbiamo dato continuità ai risultati ed è molto importante”. Neppure le squalifiche di Nenè, Marrone e Henderson preoccupano l’allenatore abruzzese: “Ci mancheranno tre ragazzi che stavano giocando, ma abbiamo fuori giocatori con qualità che stanno spingendo. Saremo all’altezza della situazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here