Cabtutela.it
acipocket.it

Piante e fiori alle intersezioni con le strade laterali ma senza occultare l’effetto cannocchiale. La nuova via Sparano prende forma e il sindaco di Bari, Antonio Decaro, assieme all’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, ha fatto un sopralluogo sul cantiere per verificare lo stato di avanzamento dei lavori e per spiegare dove saranno sistemate le piccole aree verdi.

“In corrispondenza degli incroci – illustra Decaro – saranno realizzate di isole verdi attrezzate, dotate di sedute con spalliere, grandi fioriere con alberature e verde ornamentale e annesso  impianto di irrigazione ed elementi di arredo urbano, il tutto servito da un impianto di pubblica illuminazione che rappresenta una naturale estensione di quello già realizzato sull’asse viario principale. So che non a tutti possa piacere la nuova via Sparano – ha aggiunto – ma anche a casa mia abbiamo litigato io e mia molie per la scelta delle piastrelle del bagno. Figuriamoci in una città di oltre 300 mila abitanti se a tutti possa piacere un’opera pubblica. Il verde colorerà e animerà la nuova strada”.

“Sono state già predisposte – racconta invece Galasso – le tubature per per l’irrigazione automatica delle piante. Perché via Sparano sarà la prima via con l’irrigazione automatica della sua area verde”.

Gli interventi sulle intersezioni, che consentiranno di dotare via Sparano di 42 nuove alberature oltre alle essenze e alle piante previste, inizieranno all’incrocio con via Principe Amedeo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui