Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Non bastavano le alghe a rendere difficile la nuova discesa a mare sulla spiaggia appena realizzata sul lungomare di San Girolamo – Fesca. A complicare la situazione un dislivello considerevole che sta rendendo impossibile soprattutto alle persone anziane e ai più piccoli l’entrata in acqua. C’è proprio una montagnetta da “scalare” e con le pietroline e senza una presa diventa davvero arduo. “Non capiamo come mai non hanno pensato di abbassare la riva – si lamentano i bagnanti – ci sembra quasi una presa un in giro. Vanno bene le alghe, su quelle non ci si può fare nulla, ma questo dislivello? Ci spiegassero loro come entrare in mare”.

 

 

 

 

 

In pessime condizioni, inoltre, e davvero al limite dell’accessibilità la spiaggetta che fu sistemata lo scorso anno: della sabbia posizionata è rimasto ben poco. Ora ci sono solo massi e alghe.

Anche la consigliera comunale Irma Melini ha invitato con diffida il sindaco e il comandante della polizia locale ad effettuare una messa in sicurezza della zona.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui