Il Comune di Alberobello conferirà sabato la cittadinanza onoraria alla memoria del compianto comandante della polizia locale, Nicola Marzulli. Scomparso il 14 febbraio scorso all’età di 65 anni, Marzulli era comandante della Polizia Locale di Bari, e, dal 1985 al 1988, aveva ricoperto lo stesso ruolo a capo dei vigili urbani di Alberobello. Punto di riferimento per tutti gli agenti di Polizia Locale e della Comunità alberobellese, nella Capitale dei trulli tutti lo ricordano per le sue doti professionali e umane. La cittadinanza onoraria alla memoria di Nicola Marzulli, a nome di tutta la Comunità alberobellese, è conferita in relazione a un sentimento di profonda gratitudine nei confronti del generale «per il personale apporto al miglioramento della qualità della vita e della convivenza sociale conseguente al generoso impegno nel lavoro e per esemplare affezione e interessamento verso la città e la Comunità di Alberobello». «La nostra Comunità è onorata ed orgogliosa di aver avuto la Sua preziosa ed illuminata guida di Comandante della Polizia Locale che costituisce un grande e vero esempio di educazione, cordialità e collaborazione con i cittadini e di ferma repressione della illegalità a tutela del Paese», dice il sindaco Michele Longo. Al Consiglio comunale e alla cerimonia di conferimento parteciperà la famiglia del gen. Marzulli: la sig.ra Katya e le figlie Antonella e Marika.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here