I finanzieri del Gruppo Bari, unitamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane, durante i controlli all’attracco dei traghetti provenienti dalla Grecia, hanno scoperto e sequestrato una bustina trasparente contenente 43 dosi di cocaina occultate all’interno di una Mercedes con targa tedesca, guidata da un cittadino con doppia cittadinanza albanese e greca.

La stessa è balzata subito agli occhi degli operanti che hanno notato delle anomalie sulle ruote marcianti dell’auto ed hanno proceduto ad una più accurata ispezione rilevando che i cerchioni erano stati artificialmente modificati nella parte interna. Era stato studiato un doppiofondo. Arrestato l’uomo


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here