Cabtutela.it
acipocket.it

Per il procuratore della Repubblica di Bari, Giuseppe Volpe, il decreto legge che sospende fino al 30 settembre i termini processuali e di prescrizione e i processi penali senza detenuti è “uno spot”. “Vorrei capire se siamo di fronte a trascuratezza, incompetenza o forse malafede”. “La Giustizia fallisce in pieno il suo compito”, ha detto il magistrato partecipando alla riunione straordinaria del Comitato direttivo dell’Anm con all’ordine del giorno la situazione di emergenza a Bari. Commentando i contenuti del decreto, Volpe sostiene che “per recuperare i tre mesi di sospensione dei processi ci vorranno tre anni. Le cancellerie saranno costrette a fare almeno 60mila notifiche per convocare le nuove udienze e per i costi inutilmente sostenuti”, come consulenze e intercettazioni per
processi che non arriveranno a sentenza, “bisognerebbe informare la Procura della Corte dei Conti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui