Saranno Antonia Chiara Scardicchio, docente e ricercatrice in pedagogia presso l’Università di Foggia, e Enzo Quarto, scrittore e giornalista Rai, guidati dalla giornalista Angela Lomoro, a presentare il libro di Alessandra Erriquez. La presentazione avverrà il 28 giugno a Bari nel Parco di Largo 2 Giugno, negli spazi del giardino della Biblioteca dei Ragazzi[e.

“Ho scelto le parole” offre una riflessione sul tema delicato della genitorialità, e in particolare su ciò che accade quando questa incontra il dolore del proprio figlio, per la sua morte, per la malattia o la disabilità, per la violenza subita o agita. Cosa s’offre ad un figlio che soffre? Questa la domanda di partenza, che ha fatto intraprendere all’autrice quello che lei definisce un viaggio dal Veneto alla Puglia faccia a faccia col dolore, raccogliendo 7 storie di altrettante famiglie. Storie diverse per protagonisti e vicende vissute, ma con un grande elemento in comune: la capacità di non farsi fermare dal dolore, in qualunque forma questo arrivi, ma di ritrovare la luce, la bellezza sempre presente nella vita, e di fare di quel dolore una rivoluzione.

Vicine anche ad alcuni fatti di cronaca recenti, il libro raccoglie le narrazioni di: Ruggero Vio, padre della campionessa paraolimpica e mondiale di scherma Bebe Vio, Daniela e Guido Marangoni, genitori di Anna, bimba con sindrome di Down, e gestori della pagina Facebook “Buone notizie secondo Anna”, Tina Turturro, madre di Luca Mongelli, rimasto cieco e paraplegico a 5 anni a causa di violenze subite nella Svizzera Vallese, Irene Sisi, madre di Matteo Gorelli e fondatrice dell’associazione “AmiCainoAbele” insieme alla moglie dell’uomo ucciso da suo figlio, Ilaria Maggi, madre di uno dei bambini vittime di abusi all’asilo Cip Ciop di Pistoia, Rossella e Pasquale Carlucci, genitori di Giovanni, ucciso da un fulmine sulla spiaggia di Campomarino di Maruggio, eLucia e Gianfranco Dragone, genitori di Emanuele, bimbo con la sindrome di Noonan.

La presentazione è organizzata da edizioni la meridiana, in collaborazione con la Biblioteca dei Ragazzi[e] e la rete #BariSocialBook, ed è inserita nel ricco calendario di iniziative di “A libri aperti nel parco”.

Alessandra Erriquez è giornalista, mamma e blogger. Ha lavorato a Trento e Firenze per il “Corriere della Sera”, mentre a Bari si è dedicata al giornalismo nel settore dell’arte. Attualmente si occupa ancora di bellezza, come atelierista di scrittura creativa per bambini, e cura la comunicazione de “La Via dei Colori onlus” che tutela minori e minoranze maltrattate. Il blog, “Voci di cameretta”, è il suo punto d’incontro tra giornalismo e maternità. È autrice dell’albo illustrato L’amore è a doppio senso (Fasi di luna, 2017).

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it