Cabtutela.it
acipocket.it

“La Xylella è una bufala? Denunciamo il garante Cinquestelle Belle Grillo per pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico. È questo il senso di una mozione che con altri colleghi ho presentato oggi in IV Commissione, con riferimento alla dichiarazione rilasciate ieri dallo stesso Grillo”. Lo afferma in una nota il presidente della Commissione Bilancio del Consiglio regionale della Puglia, Fabiano Amati, firmatario di una mozione presentata oggi in IV Commissione e sottoscritta dallo stesso Amati e dai consiglieri regionali di maggioranza e opposizione Donato Pentassuglia, Ernesto Abaterusso, Ruggiero Mennea, Francesca Franzoso, Renato Perrini, Mauro Vizzino e Giuseppe Turco.

“È giunta l’ora – per Amati – in cui una resistenza illuminista si manifesti in ogni dove e con tutte le modalità plausibili in una democrazia. È giunta l’ora in cui tutti assumano la responsabilità di ciò che dicono e scrivono su questo flagello. Non possiamo più assistere, magari divertiti ed inermi, a questo formidabile effluvio di falsità sull’argomento Xylella, dirette in maniera inequivoca a turbare l’ordine pubblico e quindi ogni iniziativa di contenimento della pesantissima epidemia che ha colpito i nostri ulivi”. “Per questo motivo – conclude Amati – chiediamo che il Consiglio regionale dia mandato al presidente Emiliano di verificare con l’Avvocatura la sussistenza del reato di cui all’articolo 656 del codice penale, o altro ravvisabile, così da esporre i fatti alla Procura della Repubblica competente, per poi costituire la Regione Puglia nel giudizio penale ed ottenere il risarcimento di tutti i danni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui