Settantacinque multe in una settimana. Nei confronti di incivili che hanno deciso di non rispettare le norme legate alla differenziata. Ad annunciarlo l’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

“Nelle zone a nord della città abbiamo raggiunto l’80% di raccolta differenziata grazie all’introduzione del porta a porta. Eppure c’è chi pensa ancora di poter fare il furbetto e di non rispettare le regole – spiega –  Nell’ultima settimana grazie alle fototrappole e al lavoro della polizia municipale sono stati multati ben 41 incivili che invece di attenersi al nuovo sistema hanno preferito caricarsi la spazzatura in macchina e disfarsene altrove. Ovviamente senza differenziare nulla. Ma non sono i soli ad essere stati multati. Ce ne sono altri 34 nella zona di San Giorgio. In questo caso si tratta di furbetti dei paesi vicini che vengono a Bari a buttare la spazzatura rappresentando così un ulteriore costo per tutti noi”.

Il Comune ha come obiettivo il raggiungimento del 46 per cento di differenziata entro la fine dell’anno per non incorrere nell’ecotassa. “Sono sicuro che ci riusciremo”, assicura Petruzzelli.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here