Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

L’ultimo appuntamento di «A tavola…con la storia», il concorso di poesia “Gianfranca Anglulli”, il “Lion’s Cage Summer Festival» e poi tre appuntamenti da non perdere con “La notte dei briganti”, le “Serate di Nomadelfia” e “Birra fra i trulli”. Per finire con «Il coraggio della Legalità: Paolo Borsellino”. Musica, cultura, storia, gastronomia e tanto altro nel lungo week end di Alberobello. Un altro fine settimana ricco di eventi incastonati nella magica cornice di luci del “Summer lights 2018” che fino a fine estate ogni sera illumina i trulli della zona Monti, il Belvedere e il Trullo Sovrano.

I quadri di Klimt e giochi di luce sempre nuovi rendono magica l’atmosfera di Alberobello grazie all’accordo tra Comune ed Engie, la multinazionale francese che gestisce il servizio di pubblica illuminazione. Tanti sono gli eventi nel terzo week end di agosto della Capitale di trulli tutti inseriti nel cartellone “Trulli Viventi – Summer 2018”, il programma di manifestazioni dell’amministrazione comunale per i mesi estivi. Si parte domani sera, venerdì 17 agosto con “A tavola…con la storia”

Ultimo appuntamento con il banchetto storico a cielo aperto nel Rione Aia Piccola ad Alberobello, evento che chiude la programmazione estiva dell’Associazione culturale Arteca nell’ambito del contenitore culturale Arboris Belli 2018. Sabato 18 agosto, sono in calendario tre appuntamenti. A Casa d’amore, alle 20.30, ci sarà ci sarà la lettura delle poesie e la premiazione di 10 dei 28 componimenti che hanno partecipato al concorso «Gianfranca Angiulli» in memoria dell’insegnante e poetessa di Alberobello (ingresso libero). Largo Martellotta invece ospiterà Il “Lion’s Cage Summer Festival”, la prima produzione di eventi live della band Lion’s Cage (ingresso libero). La dimensione dell’esperienza di un solo concerto o disco si trasformano in un 1-Day Festival improntato alla promozione di musica emergente, un intreccio di vari stili ed ispirazioni, aperto e contaminato.

Sempre il 18 si parte con la prima serata de “La Notte dei Briganti” alla Casa Rossa (replica domenica 20). Giunto quest’anno alla dodicesima edizione, lo spettacolo teatrale en plein air è organizzato dall’Associazione Sylva Tour and Didactics di Alberobello, ed è imperniato sulle vicende legate al brigantaggio postunitario nel territorio della Murgia dei Trulli.

Al termine dello spettacolo, il pubblico potrà intrattenersi sul piazzale antistante la Casa Rossa, per degustare prodotti gastronomici messi a disposizione dalle aziende locali e per approfondire il fenomeno del brigantaggio dal punto di vista storico, attraverso l’acquisto di testi specifici, selezionati dall’associazione I Presidi del Libro, partner della manifestazione. Inoltre per allietare la serata, la folk band “Segni” intratterrà i visitatori con canzoni e danze tipiche della cultura popolare della Murgia dei Trulli. Il costo del biglietto è di 7 euro. È prevista la gratuità per i ragazzi di età inferiore ai 10 anni. L’orario di inizio è fissato per le 19.40 e si entrerà a gruppi ogni 10 minuti. Per agevolare gli ingressi, si consiglia vivamente la prenotazione telefonando al 3804111273 (anche Whatsapp) o compilando l’apposito modulo su www.lanottedeibriganti.com.

Domenica 19 agosto sarà la volta del primo appuntamento con le Serate di Nomaldelfia (replica lunedì 20 agosto). L’ingresso è libero. Le Serate sono nate nel 1966 su iniziativa del fondatore, don Zeno, il quale sottolineava l’originalità dello spettacolo con queste parole: “Che cosa portiamo? La nostra vita. Sono uomini a presentarsi e non belle idee. Nomadelfia è un popolo fraterno anche se piccolo e può darsi che la sua testimonianza riesca a muovere molti, perché oggi più che mai occorre un movimento di popolo che realizzi la fraternità per trasformare il mondo”. Nomadelfia (dal greco «legge di fraternità») è una popolazione composta da circa 300 persone, con sedi in Toscana e a Roma; 60 famiglie che tentano di mettere in pratica il Vangelo sullo stile delle prime comunità cristiane, che “avevano un cuor solo, un’anima sola. Nessuno considerava sua proprietà quello che aveva, infatti tra loro tutto era comune”.

È senza dubbio una scelta di vita cristiana, ma portatrice di valori universalmente condivisibili, quali la fraternità umana, la solidarietà, la giustizia sociale, la pace, la responsabilità personale e comunitaria. E le Serate di Nomadelfia sono un modo per dire a tutti, credenti di qualsiasi religione e non credenti, che è possibile cambiare il volto dell’umanità, iniziando con il cambiare se stessi e facendosi fratelli. Una testimonianza semplice, che comunica allo spettatore la consapevolezza che ciascuno di noi è chiamato a fare la sua parte, per lasciare alle nuove generazioni un mondo più giusto e fraterno.

Il 19 è il grande giorno anche dell’inaugurazione di “Birra fra i trulli” che si svolgerà fino a domenica 26 agosto in via Bainsizza. Otto giornate ricche di animazione, musica live, gastronomie locali, giochi per bambini, dj set, musica popolare, ma soprattutto tanta, ma tanta birra. Oltre trenta birre provenienti da tutto il mondo: bionde, rosse, ambrate e non mancheranno le artigianali pugliesi. Come ogni anno il simbolo della manifestazione è il boccale in ceramica, divenuto oggetto ambito per i collezionisti e in vendita fino a esaurimento scorte. ll programma della edizione 2018 prevede domenica 19 agosto Pino Campagna – I Notte Tempo; lunedì 20 l’Orchestra Mancina; martedì 21 Super Classifica Show; mercoledì 22: Terraross; giovedì 23: Nico Marzocca Leader Bambini di Vasco; venerdì 24: Sud Sound System; sabato 25: Music & Dance con Dj Flee e Veronica Radionorba. Domenica 26 agosto si chiude con Antonio Da Costa. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero tranne il concerto dei Sud Sound System.

Grazie, inoltre, alla collaborazione con l’ Aic (Associazione Italiana Celiachia) si potranno scegliere pizze e birre nell’esclusiva area creata per tutti coloro che sono intolleranti al glutine. L’evento è organizzato dall’associazione turistica Pro Loco Alberobello con il sostegno di Regione Puglia – WeAreinPuglia, Comune di Alberobello, Unpli Puglia, Associazione Italiana Celiachia e Bcc Alberobello e Sammichele di Bari. Lunedì 20 agosto ci sarà inoltre «Il coraggio della legalità: Paolo Borsellino», adattamento scenico e regia di Antonio Turco e Cosimo Rega, musiche di Paolo Petrilli e Roberto Turco, scenografia di Tamara Boccia. Lo spettacolo, con ingresso libero, è promosso dalla Compagnia Stabile Assai. Appuntamento a Casa d’Amore alle 21 “L’estate di Alberobello non è ancora finita – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone – ci aspettano importantissimi eventi per agosto e il mese di settembre si aprirà con “Trulli in corsa tricolore”, il campionato nazionale italiano di 10 km di corsa che porterà nella Capitale dei trulli atleti di ogni parte d’Italia. Ai tanti visitatori e turisti che ci stanno onorando in questi mesi della loro presenza dico di continuare ad essere presenti ad Alberobello perché tante sono le iniziative che ogni sera fanno vivere di fascino e di magia i nostri trulli”.

“Alberobello è un paese ricco di fascino, di storia e di tradizioni – dice l’assessore alla Cultura, Alessandra Turi – in questo fine settimana ci aspettano due appuntamenti importanti come il concorso di poesia e lo spettacolo della Compagnia Stabile Assai, ma a settembre ci attende l’Apulia Land Festival alla Casa Rossa, dal 7 al 9, un appuntamento ricco di fascino che farà vivere di arte uno dei luoghi simbolo della nostra Alberobello. Ci saranno artisti provenienti dalla Russia, dal Giappone, dal Cile e dall’Australia. Avremo la curatela di eccezione di Fabio De Chirico e la presenza straordinaria di Pasquale Santoro detto Ninì che realizzerà una grande installazione per lo spazio esterno della Casa Rossa. Insomma sarà un Festival imperdibile e di grande spessore”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui