Happy Casa Brindisi supera la prova del nove e inanella la nona vittoria consecutiva in altrettanti incontri di precampionato. Per concludere alla perfetta media del 100 per cento stasera sarà nuovamente in campo nell’ultimo atto della preseason, la finalissima del “IX Trofeo Irtet”. Nel remake della partita disputata a Rieti, i biancoazzurri riescono ancora ad avere la meglio sulla coriacea Virtus Roma dell’ex coach Piero Bucchi al termine di una partita combattuta e terminata sul punteggio di 83-79.

Quaranta minuti giocati a buona intensità dove la Happy Casa ha cercato di mettere subito le mani sul match con la coppia lunghi Gaffney-Brown sugli scudi. Il primo ha realizzato 8 dei 23 punti totali messi a referto, risultando il top scorer dell’incontro, e piazzando l’allungo sul 23-15 di fine primo quarto. La Virtus ha risposto con un break di 12-4 propiziato da Baldasso e mettendo il naso avanti nel secondo parziale. La buona vena realizzativa di Clark (17 punti) ha rispedito a distanza di sicurezza gli avversari e segnato il break al rientro dagli spogliatoi raggiungendo la doppia cifra di vantaggio per Brindisi (63-52 al 30′). Brown ha accusato un forte colpo in uno scontro di gioco con Landi ed è stato costretto a uscire dalla contesa sul finire del terzo quarto. Roma ha provato ad approfittarne ma il solito decisivo contributo di Banks da 17 punti ha chiuso i giochi sancendo la nona vittoria biancoazzurra.

Oggi l’epilogo conclusivo della preseason, la finale al Palazzetto dello Sport “Angioni-Caliendo” di Maddaloni con la Sidigas Avellino.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here