Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Un uomo a Taranto ha accoltellato al collo il figlio di 14 anni e ha lanciato la figlia di sei anni dal balcone al terzo piano di un appartamento di uno stabile del rione Paolo VI.

L’episodio sarebbe avvenuto al culmine di una lite familiare. Il padre è stato arrestato. A quanto si apprende le condizioni della bambina sono critiche, mentre non sarebbero gravi le ferite riportate dall’altro figlio.

Secondo prime ricostruzioni i due episodi sarebbero avvenuti a distanza di poche ore: prima l’uomo avrebbe accoltellato il figlio e poi all’arrivo dei carabinieri avrebbe gettato dal balcone la piccola.

Il dramma si è consumato nell’abitazione della madre dell’arrestato, la nonna a cui erano stati affidati i due minorenni dopo la separazione dei loro genitori. Secondo quanto riferito dai carabinieri, in casa c’erano la madre del 49enne, suo fratello e un nipote dell’uomo. Di recente l’uomo avrebbe perso la potestà genitoriale.

Quando è stato portato via dai carabinieri che lo hanno arrestato, il 49enne ha rischiato il linciaggio da parte dei residenti della zona.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui