Cabtutela.it
acipocket.it

E’ stato dato il “via” quest’oggi, a Bari, al Master di II Livello in Additive Manufacturing organizzato dal Politecnico di Bari e dal Distretto tecnologico aerospaziale (Dta). Obiettivo:  creare specialisti altamente qualificati nella pianificazione, progettazione e gestione della produzione e manutenzione con tecnologie additive ed è nato in risposta ai fabbisogni di competenze specialiste di aziende che operano sul territorio pugliese.

Il master sarà realizzato con il contributo ed il supporto delle aziende: AvioAero, Leonardo SpA , Enginsoft Spa, SitaeI SpA, Hb Technology Srl, Umbra Group, Novotech, Eos srl. Le iscrizioni si potranno effettuare da 12 novembre 2018 al 4 febbraio 2019. La partecipazione al master, che inizierà a febbraio 2019, è finanziabile con il bando Pass Laureati della Regione Puglia, destinato ai laureati che sono residenti nella Regione.

Il master sarà presentato mercoledì 14 novembre, alle ore 10.30, nella sala conferenze Prince presso il complesso ex Scianatico, in via Amendola 132 a Bari. Introdurranno: i lavori: Giuseppe Carbone, Direttore del Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management; Antonio Domenico Ludovico, coordinatore Scientifico del master; Manuela Matarrese, responsabile della Formazione del Dta scarl. La presentazione del programma del corso sarà curata da Luigi De Filippis, coordinatore didattico del master.

A seguire, rappresentanti del Dta illustreranno il lavoro svolto sul territorio per costruire, in sinergia con le aziende del settore, un sistema che permette di effettuare ricerca applicata capace di offrire opportunità di lavoro a tanti giovani laureati in università pugliesi e in quelle del Nord che hanno voglia di tornare a casa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui