Nonostante le proteste dagli esclusi alla seconda prova del concorso Stp proseguono le selezioni con le prove di guida. Da questa mattina fino al 30 novembre, 152 aspiranti autisti si cimenteranno nei test pratici che si svolgono nei parcheggi dello stadio San Nicola. Sul selciato decine di coni e un percorso ideato per valutare le capacità di tutti i candidati che sono giunti all’ultimo screening.

I malumori sono emersi dopo la pubblicazione della graduatoria: “E’ stata svolta la prima prova divisa in due prove – scrive a Borderline 24 uno dei candidati esclusi – test psicoattitudinali come espresso dal bando (e non erano test psicoattitudinali) e una prova colloquio di gruppo alquanto discutibile, per le modalità. Risultati usciti dopo tre settimane, senza indicazione punteggio, contrariamente a quanto indicato nel bando”. Ma l’azienda ha risposto, difendendo la trasparenza del concorso pubblico: “La nostra è stata una semplice scelta di opportunità, per tutelare la privacy dei partecipanti. È un modo per non influenzarli e sentirsi liberi di partecipare all’iter della selezione”.

Le polemiche comunque non si fermano e c’è chi sta valutando l’opportunità di presentare un esposto. Nel frattempo il concorso va avanti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

2 COMMENTI

  1. Sono d’accordo,il concorso è falsato e molto discutibile su tutte due le prove:sulla prima alla finire della prova hanno allentato volutamente la sorveglianza ,gli ultimi rimasti hanno fatto i loro comodi e sulla seconda si è visto la farsa dove non si capisce la valutazione,dobbiamo reagire,se possiamo metterci insieme per un ricorso io ci Sono.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here