Viene disarticolato nel Foggiano un gruppo criminale ritenuto dagli investigatori collegato alla consorteria mafiosa garganica del clan dei ‘Montanari’. Gli agenti delle squadre mobili di Foggia e Bari e del Servizio centrale operativo, coordinati nelle investigazioni dalla Direzione distrettuale antimafia di Bari, stanno eseguendo otto misure cautelari. L’indagine, chiamata ‘Stirpe criminale’ in ragione della caratura criminale e degli importanti legami di parentela di uno degli esponenti di vertice con l’organizzazione criminale, ha permesso di accertare il monopolio del gruppo nella gestione di droga nell’intera città di Manfredonia (Foggia) e dello smercio di consistenti quantitativi di stupefacenti destinati a rifornire le piazze della ‘movida’ della città, occupando anche punti strategici con esponenti del gruppo. Ne dà notizia l’Ansa.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here