Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

È in fase di ultimazione la progettazione di un piano di comunicazione e animazione territoriale utile a condividere con i cittadini i cambiamenti e le trasformazioni urbane in corso. In linea con quanto accade nelle altri grandi città italiane ed europee, anche la città di Bari ha deciso di dotarsi di strumenti di informazione e condivisione sulle principali riqualificazioni avviate. Nello specifico, si tratta di pannelli e dispositivi mobili, che saranno installati nei luoghi oggetto di lavori imminenti, riportanti le immagini del progetto, le informazioni relative ai tempi, i costi e le modalità di esecuzione degli interventi.

Le strutture da fornire, di due tipologie – una orizzontale e una a bandiera -, saranno parte integrante dell’allestimento di cantiere dei progetti in divenire e si configurano come allestimento pre-cantiere. Pertanto il posizionamento andrà concordato con l’impresa esecutrice dei lavori, ove già individuata, o con il responsabile unico del procedimento in modo da non intralciare i futuri cantieri ed evitare qualsiasi tipo di interferenza. L’installazione dovrà rispettare le norme previste dal Codice della strada.

Contemporaneamente si sta lavorando alla pubblicazione del portale “BIS – Bari innovazione sociale”, una grande enciclopedia virtuale che riassume la strategia generale di trasformazione di spazi e ambienti urbani della città di Bari, sia in termini di opere pubbliche realizzate, in corso e da realizzare, sia in termini di servizi e azioni. Il portale richiama tutti gli interventi progettati e realizzati, le azioni programmate e da realizzare o attualmente in corso grazie al programma comunitario PON Metro e ai fondi destinati al capoluogo pugliese.

“Anche Bari si mette al passo con l’Europa – spiega il sindaco Antonio Decaro – e come tutte le città europee beneficiarie di programmi importanti, in questo caso il Pon Metro, oggi possiamo raccontare e condividere con i cittadini come la città sta cambiando, quali opportunità ci sono e le grandi potenzialità che sono racchiuse nei luoghi che stiamo trasformando. L’idea di raccontare la città in trasformazione e di accompagnare le immagini sempre con riferimenti precisi di tempi, costi e modalità di realizzazione, permetterà ai cittadini di monitorare costantemente l’esecuzione delle opere, di condividerne i passaggi più importanti attraverso il sito web e di riscontrare nella realtà come le strade e le piazze che si attraversano ogni giorno e che ci sembrano prive di valore possono diventare spazi belli e accoglienti che si prestano a funzioni diverse. L’obiettivo non è mostrare le immagini dei progetti di un’opera pubblica ma quello di raccontare la città del futuro e condividere, passo dopo passo, l’evolversi dei cantieri che diventano luoghi. La stessa cosa, in maniera più dettagliata, si potrà fare con il portale Bis che riporta tutti i progetti attualmente in corso, realizzati e da realizzare, integrati con le opportunità e i servizi che in questi anni sono stati messi a disposizione della città di Bari”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui