Strada Caposcardicchio è l’unica via di accesso all’ospedale San Paolo ed è diventata impercorribile, tra manutenzione assente e traffico. La denuncia è del consigliere comunale Michele Picaro e dei rappresentanti sindacali Cisl Marcello Valerio e Raffaele Parisi. Sotto accusa anche la presenza di semafori che non fanno che rallentare il flusso e l’obbligo per i mezzi di soccorso di attraversare un quartiere popoloso come la zona Cecilia dove è presente anche una scuola primaria e dove quindi, in orari di punta, si registrano notevoli rallentamenti. I sindacati chiedono l’avvio subito dei lavori sulle rotatorie all’incrocio tra via Alto Adige e via Caposcardicchio e tra la provinciale 54 e via Caposcardicchio.

“Nonostante numerose interrogazioni rivolte al sindaco in ordine all’annoso problema che affligge l’unica arteria che collega l’ospedale San Paolo, la viabilità in via Caposcardicchio e vie affluenti non ha ancora visto soluzione – commenta Picaro –  A tutto questo, di aggiunge il manto stradale dissestato, con non pochi disagi per la viabilità. Si consideri che transitano anche i mezzi di pronto soccorso. Oggi anche le sigle sindacali degli operatori di settore chiedono degli interventi urgenti. In tal senso, presenterò una ulteriore interrogazione per garantire sicurezza ed il corretto deflusso veicolare”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here