La Ssc Bari si prepara al primo “match ball” stagionale. In casa della Turris seconda in classifica, a meno 12 punti e con una partita da recuperare, la squadra allenata da Giovanni Cornacchini si gioca la possibilità di mettere in cassaforte la promozione diretta in C (domenica 3 febbraio alle 14:30).

Per la trasferta campana si prevede la gara più difficile del campionato, in uno stadio gremito da circa 5mila tifosi ma con solo 150 supporter biancorossi. Infatti la società ha comunicato, come predisposto dalle autorità competenti, il limite dei biglietti per il settore ospiti. I tagliandi potranno essere acquistati, fino alle 19 di sabato 2 febbraio, esclusivamente nel punto vendita BariPoint accreditato Postoriservato.it, previa esibizione di un documento d’identità. Si segnala, inoltre, che il percorso consigliato per raggiungere Torre del Greco è la A16 Bari-Canosa-Napoli. I precedenti tra Turris e Bari riguardano solo partite disputate in C a metà degli anni ’70, con un successo a testa e un pareggio.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here